Diano, la città degli “ostelli”

0

Ultimo consiglio comunale dianese. Si discute sull’interpellanza presentata dal consigliere M5S Borgarello circa la necessità di fornire più stalli per il posteggio dei disabili. Già li ci sarebbe da ridire, perché sulle interpellanze il regolamento non prevede altri interventi che quelli di interrogante e interrogato, ma lasciamo perdere….in democrazia, con un’Amministrazione “trasparente” come quella di Diano, non è certo il caso di sottilizzare! Dopo le spiegazioni del Presidente del Consiglio comunale, Pelazza, interviene il consigliere di maggioranza Carpano, per ribadire che a Diano esistono numerosissimi “ostelli” per gli handicappati…. Smarrimento in aula. Il Vicesindaco Za Garibaldi, sempre attento correttore di bozze, sembra il più contrariato. La Comandante della Polizia Municipale cerca di suggerire “stalli, stalli” non “ostelli”. Ma Carpano insiste con “ostelli”. Poi Pelazza riporta la calma.

Chissà se la trasmissione in streaming ha conservato questa perla o l’ha censurata come fa spesso con le parolacce del Sindaco?

Condividi su:

Commenti disabilitati