Imperia, il Comune cerca un portavoce per il sindaco

0

Il comune di Imperia è alla ricerca di un nuovo portavoce in quanto l’incarico è rimasto vacante dallo scorso dicembre da quando il giornalista Diego Marrese ha rassegnato le dimissioni per una nuova attività a Genova. L’incarico verrà assegnato dallo stesso primo cittadino. I candidati dovranno presentare la richiesta con relativo curriculum vitae, entro le 12 di venerdì, alla segreteria del sindaco nel Palazzo comunale di viale Matteotti 157.

Il posto prevede un compenso annuo di 15.349,37 euro con tanto di contratto part time a tempo determinato di 24 ore settimanali, con durata fino al 31 dicembre 2017 e prorogabile fino alle prossime elezioni amministrative, previste nella primavera 2018.

Tra i requisiti richiesti c’è l’obbligo di aver conseguito almeno il diploma di scuola superiore, di avere buona padronanza della lingua inglese e di essere conoscitori dei supporti informatici.

Tra le varie mansioni spettanti al portavoce dell’organo di vertice, spiccano le funzioni di addetto stampa. Infatti il nuovo portavoce si dovrà occupare di trasmettere comunicati e informative, programmare e organizzare conferenze stampa e informare sulle attività istituzionali. Però tra i vari compiti è escluso quello di responsabile dell’ufficio stampa del Municipio, che non ha più avuto un incaricato dal 2014. L’ultimo responsabile era stato Stefano Sciandra, 54 anni, che si era dimesso appunto nel 2014 a causa dei rapporti poco idilliaci con la nuova amministrazione.

Condividi su:

Lascia un Commento